il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

‘Sequestrata e violentata’: tre indagati

La denuncia è stata presentata da una 29enne cremonese Inchiesta condotta dai carabinieri: tre marocchini inquisiti

‘Sequestrata e violentata’: tre indagati

CREMONA - ‘Sequestro di persona’ e ‘violenza sessuale’, entrambe le ipotesi di reato contestate ‘in concorso’: l’accusa è pesantissima e gli indagati sono tre marocchini, uno di 30, uno di 29 e l’ultimo di 27 anni, tutti da tempo regolarmente residenti in città, identificati e poi denunciati dai carabinieri nelle ultime ore. La vittima è una 29enne cremonese, domiciliata in un paese della cintura: stando a quanto da lei raccontato, e secondo gli accertamenti successivamente svolti dall’Arma, sarebbe stata ‘sequestrata’ e ‘violentata’ dagli stranieri dopo una serata trascorsa insieme.

20 Febbraio 2016

Commenti all'articolo

  • Giulio

    2016/02/22 - 12:12

    Stiamo accogliendo gente che, nella migliore delle ipotesi, è ferma al medioevo. Queste persone non potranno MAI integrarsi in virtù della loro mentalità e del loro modo di essere, ormai consolidato nel paese d'origine.

    Rispondi

  • koglione

    2016/02/21 - 13:01

    dispiace molto fare certe considerazioni, forse credeva veramente nell' integrazione e non aveva ascoltato chi dice che la donna, per i mussulmani, è un essere inferiore. io ho visto, con i miei occhi, in un paese islamico, le mogli costrette a camminare tre passi dietro al proprio marito. sono sempre più convinto che l' accoglienza, la nostra, sia basata sul lucro.

    Rispondi

  • Fabio

    2016/02/21 - 09:09

    Mah..... Mi auguro che venga fatta chiarezza al più presto... Però mi chiedo:".......dopo una serata trascorsa insieme????....."

    Rispondi

  • They

    2016/02/21 - 09:09

    On Boldrini: gli immigrati sono risorse per il paese. In questo caso l'affermazione potrebbe essere ambigua

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000