il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Nei guai tre studenti dell'Apc
avevano hashish nello zaino
c

Il preside Maffezzoni: ‘Intervento chiesto da noi’. I tre tutti minorenni già sospesi dalle lezioni

Nei guai tre studenti dell'Apcavevano hashish nello zainoc

L'ingresso dell'Apc di Cremona

CREMONA - Controlli di Carabinieri e del Nucleo Cinofili di Orio al Serio (BG) la mattina di mercoledì 17 febbraio in alcune classi dell’istituto tecnico professionale “Ala Ponzone Cimino” al fine di contrastare il fenomeno dell’uso di sostanze stupefacenti tra gli studenti. Al fiuto di Grinder, un labrador di un anno e mezzo, non sono sfuggiti gli zaini di tre studenti, tutti minorenni (due diciassettenni ed un quindicenne residenti in provincia e nel bresciano). L'ispezione portava al ritrovamento di grammi 0,7, 1,7 e 1,2 di “hashish”. Convocati i genitori, il terzetto è stato condotto in caserma per gli accertamenti di rito. Le successive verifiche presso i rispettivi domicili non hanno dato esito. I tre verranno segnalati alle Prefetture competenti per i provvedimenti di competenza, mentre l’Istituto Scolastico ha comunicato provvedimenti di sospensione dalle lezioni. 

"La scuola è uno spazio di legalità, io penso che da questo presupposto non ci si può muovere di un millimetro - commenta il dirigente scolastico Adelio Maffezzoni - . L’intervento dei carabinieri l’ho richiesto io, sentiti i docenti, con tanto di documenti protocollati. E i carabinieri, che ringrazio per la notevole professionalità che hanno dimostrato, hanno fatto la loro parte al meglio".

17 Febbraio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000