il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Vodka a due minorenni,
nei guai un esercente della Galleria

Notte di controlli dei carabinieri nei locali pubblici in città. Arrestato un pusher e segnalati due minori per uso personale di stupefacenti

Vodka a due minorenni, nei guai un esercente della Galleria

CREMONA - I Carabinieri della Stazione di Cremona, con il concorso del Nucleo Ispettorato del Lavoro e Nas, la scorsa notte hanno eseguito controlli mirati sui locali pubblici al fine di monitorare il fenomeno del consumo di alcolici da parte dei minori. L’esito dell’attività ha permesso di verificare che in un locale posto all’interno della Galleria XXV aprile, due minori di 18 anni (uno di poco superiore ai 16 e l’altro di 17 compiuti) erano seduti al tavolo a sorbire due bicchieri di vodka. Uno di essi aveva già consumato altra bevanda analoga. Il titolare del locale verrà sanzionato con un verbale da 250 a 1.000 euro. Qualora sarà riscontrato in futuro analoga condotta verrà disposta la sospensione dell’attività per 3 mesi.

Sempre l'altra notte il personale della Stazione di Cremona bloccava un veicolo con a bordo G.A.A. di anni 54 residente a Spinadesco, già segnalato altre volte per consumo e spaccio di sostanze stupefacenti. All’ispezione del veicolo emergeva il possesso di un grammi 25 di sostanza stupefacente del tipo “eroina” in sasso. Visti i precedenti e la chiara destinazione allo spaccio dello stupefacente, l’uomo veniva tratto in arresto e nella mattinata odierna verrà celebrato il processo con rito direttissimo. Due minorenni sono stati invece trovati in possesso di sostanza stupefacente uno con 4 grammi di marijuana e l’altro con 2 grammi di eroina. Per entrambi scatterà la segnalazione alla Prefettura di Cremona quali assuntori di sostanze stupefacenti.

06 Febbraio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000