il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Le sentinelle del WhatsApp
Stop ai ladri grazie alla rete

Boom di contatti per segnalare situazioni e presenze anomale

Gruppi su WhatsApp antifurti, cittadini uniti contro i ladri

CREMONA - Quartiere Po. Maristella. Borgo Loreto. Ampi tratti di viale Trento e Trieste e di via Dante. Molti isolati di Cavatigozzi e del Boschetto. Una parte del quartiere Castello e una porzione del quartiere Sant’Ambrogio. Tutto è nato in maniera spontanea, informale, però funziona e guadagna consensi. Giorno dopo giorno. Stiamo parlando dei messaggi che mettono in contatto centinaia di cremonesi pronti a segnalare al maggior numero di loro vicini situazioni e presenze anomale, tentativi di raggiri e furti appena avvenuti, nuove modalità per beffare gli anziani che vivono soli e che troppo spesso finiscono in balìa di truffatori senza scrupoli.
Cremona è partita forse un po’ in ritardo rispetto ad altre realtà del Nord Italia ma adesso sta recuperando alla grande, in un ambito, quello della prevenzione, che può rivelarsi decisivo, ovviamente nel rispetto rei ruoli. Qui si parla di sicurezza partecipata, non di rischi inutili e neppure di comportamenti che possono mettere addirittura in difficoltà le stesse forze dell’ordine pronte a fare la loro parte. Non si passa da cittadini a vigilantes ma se si tengono gli occhi aperti è più facile fornire alle forze dell’ordine informazioni rilevanti.

05 Febbraio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000