il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


INCENERITORE DI CREMONA

Guardia di finanza in Lgh. Acquisiti alcuni documenti

L'inchiesta sulle emissioni: al vaglio degli inquirenti incartamenti e relazioni tecniche

Guardia di finanza in Lgh. Acquisiti alcuni documenti

L'inceneritore di Cremona

CREMONA - Incaricati a ridosso di Natale, dal procuratore Roberto di Martino, di svolgere accertamenti specifici sul caso ‘fumi sottostimati’ nell’ambito dell’inchiesta aperta sull’inceneritore, i militari della guardia di finanza sono stati a lungo, nei giorni scorsi, in Lgh, la società proprietaria del termovalorizzatore. E nella sede di via dei Comizi Agrari, gli uomini del comandante provinciale Antonino Costa hanno acquisito ampia documentazione. Contando sulla collaborazione dei vertici e dei massimi dirigenti della multiutility, dal presidente e dal direttore generale di Linea Reti e Impianti, Michelangelo Gaggia ed Enrico Ferrari, fino al presidente e all’amministratore delegato dell’azienda, Alessandro Conter e Franco Mazzini.

22 Gennaio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000