il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


GRUMELLO

Scarti nella ex cava, primo sì

Ok dalla Provincia con la Valutazione d'impatto ambientale

Scarti nella ex cava, primo sì

L'area della ex cava di cascina Angiolina a Grumello

GRUMELLO - Riflettori sempre accesi sull’impianto di trattamento di rifiuti speciali che la ditta Cremona Ecologia vuole insediare sull’area della ex cava di cascina Angiolina, di proprietà dell’acciaieria Arvedi.

Il 2015 si è chiuso con il via libera della Provincia, sia pur condizionato da una serie di prescrizioni tecniche, alla compatibilità ambientale del progetto. Sull’operazione il Comune di Grumello ha fatto invece il pollice verso, perché per l’amministrazione guidata dal sindaco Fabio Scio non ci sono i presupposti geologici e urbanistici che la giustificano. I comuni confinanti di Pizzighettone e Acquanegra, l’Arpa e l’Asl hanno espresso il loro parere favorevole, subordinato al rispetto di precise condizioni per mitigare l’impatto sul territorio.

In proposito il presidente della Provincia Carlo Vezzini non rilascia alcuna dichiarazione, e dall’ente Area Vasta fanno sapere di aver rispettato tutti i passaggi previsti dalla legge, culminati mercoledì 13 gennaio con la pubblicazione del decreto di V.i.a (valutazione di impatto ambientale) sul bollettino ufficiale della Regione Lombardia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

15 Gennaio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000