il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Il 'nostro' Giubileo, aperta
la porta santa della cattedrale

Una grande folla di fedeli ha presenziato al momento solenne. La cerimonia presieduta dal vescovo Lafranconi

Il 'nostro' Giubileo, apertala porta santa della cattedrale

CREMONA - Erano le 16,20 quando il vescovo Dante Lafranconi, visibilmente emozionato ed al termine della processione partita dalla chiesa di Santa Maria Maddalena in via XI Febbraio, ha aperto, oggi, la ‘porta santa’ della nostra cattedrale, dando così inizio, nella nostra diocesi, all’anno giubilare della Misericordia. Con il coro che, all’interno, cantava il ritornello, tratto dal vengelo di Giovanni ‘Io sono la porta, dice il Signore, chi passa per me sarà salvo; entrerà ed uscirà e troverà pascolo’. Ed è stata subito folla: cremonesi di ogni età, famiglia, gruppi parrocchiali, religiose, hanno attraversato la porta, che è quella che si affaccia su piazza Zaccaria. Folla paziente, che non si è lamentata per l’attesa, che ha pregato e che si è mostrata consapevole dell’importanza del gesto. E che poi si è riversata in duomo per la messa concelebrata dal vescovo, dai canonici, dai parroci della città e della diocesi.

14 Dicembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000