il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Inceneritore, fumi sottostimati: la procura apre un'inchiesta

Per ora nessun indagato

Inceneritori: il ministro esclude la dismissione

L'inceneritore di Cremona

CREMONA - Il procuratore Roberto di Martino lo ha confermato stamattina: la magistratura cremonese ha aperto un'inchiesta sul caso dei fumi dell'inceneritore sottostimati per due anni. Al momento non ci sono indagati e non è definita l'eventuale ipotesi di reato, ma l'obiettivo è chiarire da un lato l'impatto ambientale e dall'altro possibili responsabilità o negligenze nella condotta del gestore dell'impianto.  Settimana prossima verrà nominato un perito che valuterà tutti gli atti acquisiti dall'Arpa.

11 Dicembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000