il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


FERIE

Investiti alla fermata del pullman

Paura per due ragazzini, fratello e sorella di 14 e 16 anni, di Formigara urtati da un furgone. Per fortuna solo ferite lievi

Investiti alla fermata del pullman

La fermata del bus lungo la provinciale 38

FERIE — Dovevano andare a scuola, sono finiti in ospedale. Il pullman che li avrebbe dovuti portare alle superiori non l’hanno neanche preso: alla fermata, due ragazzini di 14 e 16 anni di Formigara, fratello e sorella, sono stati investiti da un furgone guidato da un sambassanese. L’impatto, per loro fortuna, non è stato frontale. Il veicolo li ha urtati e buttati a terra con lo specchietto retrovisore esterno. Lo spavento, al momento, è stato enorme, ma gli accertamenti eseguiti in ospedale a Cremona nel corso della mattinata hanno rassicurato i genitori sulle condizioni dei loro figli: nel contatto hanno riportato solo ferite lievi. L’incidente si è verificato lunedì 23 novembre poco prima delle 7. L’uomo al volante del furgone si è subito fermato per prestare soccorso, in attesa dell’arrivo dei volontari della Croce Verde di Crema. Quanto accaduto è ora al vaglio della polizia stradale di Pizzighettone; l’unica certezza, al momento, è che il veicolo viaggiava in direzione Formigara. Anzi, per la verità, ci sarebbe anche una seconda certezza: vale a dire la pericolosità di quella fermata. Da anni i ragazzi di Ferie, e alcuni di Formigara, sono costretti per prendere il bus a mettersi in attesa sul ciglio della provinciale 38. Il pullman, oltretutto, ferma all’inizio di una curva, all’intersezione con una strada laterale. Punto peggiore non potrebbe esserci. Da tempo le amministrazioni comunali di San Bassano e Pizzighettone discutono con la Provincia dell’esigenza di individuare una nuova fermata, ma di fatto una soluzione non è ancora stata raggiunta. La speranza è che non siano necessari episodi più gravi per decidersi a convergere su un’alternativa più sicura.

23 Novembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000