il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


AZZANELLO

Cede il solaio, 39enne ferito

L’artigiano, di Quinzano, stava eseguendo un sopralluogo. E’ finito in ospedale

Cede il solaio, 39enne ferito

Uno scorcio di piazza Martiri della Libertà ad Azzanello

AZZANELLO — Sale in solaio per un sopralluogo, il pavimento cede e l’artigiano precipita al piano di sotto. Un volo da quasi tre metri d’altezza che fortunatamente non ha generato conseguenze irreparabili. L’episodio si è verificato nel tardo pomeriggio di venerdì in un alloggio disabitato di piazza Martiri della Libertà, nel cuore del paese. L’uomo, un 39enne di Quinzano d’Oglio, era stato chiamato dai proprietari dello stabile per verificare le condizioni dei locali, in vista di un (a questo punto inevitabile) intervento di ristrutturazione. Intorno alle 18, l’artigiano è salito in solaio ma il sopralluogo di fatto non è nemmeno iniziato. In pochi istanti, nel pavimento si è aperto un buco e il 39enne, quasi senza accorgersene, si è ritrovato al piano di sotto. Spaventato, dolorante ma sempre cosciente, ha chiesto aiuto e l’equipaggio del 118 non ha impiegato molto a raggiungere l’abitazione teatro dell’infortunio. Temendo possibili fratture, i soccorritori hanno subito immobilizzato il ferito, prima di caricarlo sull’ambulanza diretta all’ospedale di Crema. Inizialmente lo spavento e è stato forte, e così pure il timore di possibili danni permanenti, ma col passare delle ore gli accertamenti clinici eseguiti nel corso della serata hanno permesso di escludere lesioni di grave entità, tant’è che la prognosi non dovrebbe superare i trenta giorni. Vista la modalità della caduta, poteva andare molto peggio.
Sull’incidente ora indagano i carabinieri di Soresina e il personale dell’Asl di Crema, intervenuto per verificare l’osservanza delle norme di sicurezza imposte dalla legge.

31 Ottobre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000