il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Migranti protestano per il cibo
E si sospetta una ‘regia’ esterna

Fa discutere intanto sui 'social' la lettera di scuse scritta dai migranti che lunedì 19 avevano bloccato viale Trento e Trieste e porta Venezia protestando per il ritardo nel rilascio dei documenti di richiesta asilo.

Migranti protestano per il ciboE si sospetta una ‘regia’ esterna

CREMONA - Emergono nuovi particolari sulla protesta inscenata l’altro giorno da alcuni dei profughi ospitati a Picenengo: una decina degli oltre trenta immigrati presenti nelle ex scuole, riadattate a tempo di record ad edificio per l’accoglienza, si sarebbe lamentato per ragioni legate alla gestione della struttura stessa e, in particolare, per il cibo, evidentemente ritenuto inadeguato o non conforme alle proprie tradizioni. C’è stato qualche momento di tensione: nulla di paragonabile, comunque, a quanto accaduto l’altra settimana tra viale Trento e Trieste e porta Venezia. Tutto risolto con l’intervento della polizia. Ma ora, in attesa che la relazione degli inquirenti sulla vicenda arrivi in prefettura, si compiono accertamenti. Col sospetto che qualcuno possa aver ‘sobillato’ gli stranieri.

In particolare il dubbio, e in prospettiva anche la preoccupazione, per dirla con gli inquirenti è che esistano «azioni di soggetti esterni che mirano, per motivazioni da definire, ad eccitare gli animi». Tradotto: considerando sia la partecipazione di volti noti alla manifestazione — non troppo improvvisata seconda gli investigatori — di lunedì 19, e valutando anche il presidio di solidarietà organizzato domani in piazza Roma al fianco di chi ‘lotta per conquistare la propria libertà, compresa quella di poter circolare liberamente senza confini e senza barriere per la dignità di vivere’, non si esclude un coinvolgimento, comunque ancora tutto da chiarire nei suoi profili, di militanti appartenenti ai centri sociali. 
Intanto resta aperta anche l’emergenza alloggi: quelli disponibili fra città e provincia sono attualmente tre e l’offerta potrebbe non bastare ad assolvere alla domanda se da Milano dovesse effettivamente verificarsi un nuovo flusso di migranti verso il Cremonese. 

E intanto fa discutere la lettera di scuse alla cittadinanza, consegnata al sindaco Gianluca Galimberti e al capo di gabinetto della prefettura Beaumont Bortone, scritta da altri migranti, quelli che lunedì 19 avevano bloccato viale Trento e Trieste e porta Venezia protestando per il ritardo nel rilascio dei documenti di richiesta asilo. Molti interventi su Facebook, nello spazio ‘Non sei cremonese se...’, sempre più piazza virtuale. Tema caldo. Dibattito acceso.

23 Ottobre 2015

Commenti all'articolo

  • Mino

    2015/10/26 - 13:01

    @arcelli-Sono pienamente d'accordo con te, ma tra loro e l'Italia c'e' di mezzo il mare. L'altro grosso problema e' che tra loro e noi c'e' di mezzo " Alfano, l'attore idiota, " mascote di Renzi ", che ogni giorno prova una nuova scena della farsa politica, " Per Qualche Poltrona in Piu'! " Hai mai riflettuto sul tipo di governo che abbiamo in Italia e sulla sua politica? E' allucinante sapere che siamo stati comandati ieri da Napolitano e da Monti, mentre oggi lo siamo da Renzi e dalla Boldrini: L'Italia non ha futuro, credimi. e gli effetti li vedremo nel breve periodo, grazie alla loro incapacita' ed inesperienza politica. Quella politica che ti fa entrare nella stanza dei bottoni senza sapere esattamente quelli che devi premere.

    Rispondi

  • Mino

    2015/10/26 - 13:01

    @DAVIDE- Ilgoverno Italiano aumenta le tasse, non rimborsa le imprese, taglia le pensioni, senza attuare una " Spending Review " credibile ed efficiente, per dare alloggi, soldi ed assistenza ai profughi, che in questo insperato BEN DI DIO ci sguazzano ed, anche, alzano la voce come se fosse la pretesa di un diritto: questa e' la via del comunismo che affossera' l'ITALIA, LA SUA GENTE, LE SUE TRADIZIONI E LA SUA CULTURA! Fra cinquant'anni non esistera' piu' " l'italiano ", inteso come persona fisica, ma ci sara' una genia nuova, ibrida senza storia e cultura, grazie a Renzi ed a tutta la sinistra: Italiani tiratevi la zappa sui piedi, alle prossime elezioni votateancora PD!

    Rispondi

  • Mino

    2015/10/26 - 13:01

    @They.- In Italia se non simpatizzi per il PD, ( ovvero per la sinistra comunista ), " Ti tirano le pietre! " Sapessi come vorrei tanto che un giorno, che ritengo non molto lontano, quelle pietre ritornassero addosso a chi le ha lanciate! Votare per il PD, o per un partito della sinistra nel 21esimo secolo, significa scavarsi la fossa con le proprie mani. Chi vivra' vedra'!

    Rispondi

  • They

    2015/10/25 - 08:08

    Pazzesco, sono trattati meglio di molti italiani e si lamentano, addirittura stanno creando squadre di calcio apposta per i migranti mentre noi sudiamo tutto il giorno per mantenerli e dicono che non ci sono soldi per mandarci in pensione... Per i migranti i soldi ci sono sempre... Governo ladro è ora che lasciate il paese in mano a persone più responsabili...

    Rispondi

  • DAVIDE

    2015/10/24 - 17:05

    La mancanza di riconoscenza qualifica l'individuo, ed insegna come bisogna comportarsi poi con lo stesso...

    Rispondi

Mostra più commenti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000