il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Tentato furto al Carrefour
Marocchino bloccato dalla polizia

Aveva sottratto due bottiglie di vino

Tentato furto al CarrefourMarocchino bloccato dalla polizia

La polizia in via san Tomaso

CREMONA - Resta più che mai caldo il fronte sicurezza in piazza Lodi. E l’allarme, scattato ormai da giorni in quella parte di centro, si specchia negli interventi continui delle forze di polizia: l’ennesimo degli ultimi giorni si è verificato giovedì sera, quando a chiedere la presenza degli inquirenti sono stati i vigilantes del supermercato Carrefour. Lì, nella rivendita di via San Tomaso aperta 24 ore su 24, era appena stato bloccato, poco oltre le casse, uno straniero sorpreso con due bottiglie di vino. Nascoste sotto il giubbotto e non pagate. Valore della refurtiva — per altro restituita spontaneamente — minimo ma non è mancato qualche istante di tensione. Tutto risolto dall’arrivo degli agenti della squadra volante: identificato, l’immigrato, un 38enne marocchino già noto perché più volte fermato e controllato proprio in quella stessa zona, è stato denunciato a piede libero per ‘tentato furto’. E intanto, inevitabilmente, la guardia resta altissima, con un servizio di monitoraggio ormai di fatto costante.

23 Ottobre 2015

Commenti all'articolo

  • enrico

    2015/10/24 - 08:08

    Capisco se erano prodotti alimentari ma del vino in più mussulmano.

    Rispondi

  • enrico

    2015/10/24 - 08:08

    E inutile sono quasi Tutti stranieri che commettono reati .E per la Boldrini e compagni sostengono che per il nostro paese sono una risorsa che sono la fascia più debole.che coraggio

    Rispondi

  • They

    2015/10/24 - 08:08

    Visto che è recidivo e considerato che il Marocco non è zona di guerra perché non riportarlo subito a casa sua? Aspettiamo che commetta l'irreparabile?

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000