il network

Mercoledì 26 Luglio 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


CALCIO LEGA PRO

Cremonese-Feralpi Salò 0-1
La voglia di vincere non basta

Il castigo arriva su rigore. Il fallo sembra fuori area ma dal dischetto l'ex Pinardi non sbaglia

Quinta giornata. Cremonese-Feralpi Salò ore 20.30

Pinardi realizza il rigore che regala la vittoria alla Feralpi Salò contro la Cremonese

CREMONA - Sconfitta amara, con il sapore della beffa, per la Cremonese che ieri sera allo Zini ha perso per 1-0 contro la Feralpi Salò. La gara è stata equilibrata e i grigiorossi hanno giocato con determinazione e voglia. Ma queste qualità non sono bastate per superare i gardesani che hanno mostrato di essere una buona formazione. Quando la partita sembrava avviata sul pareggio per 0-0, con un paio di interventi importanti del portiere grigiorosso Ravaglia, l'episodio del rigore, poi realizzato dall'ex Pinardi, che ha gelato giocatori e tifosi.

  • Gara finita
  • Feralpisalò in vantaggio al 44' su rigore trasformato da Pinardi. Fallo assegnato per uno strattone di Djiby in corsa su Fabris. Il senegalese è stato anche espulso. Cremonese in dieci
  • Miracolo di Ravaglia su Bracaletti che manda in corner un tiro da pochi passi dell'attaccante
  • Al 40' traversone in area, Forte salta da solo ma manda alto
  • Doppio cambio per la Cremonese @ 30': fuori Maiorino e Marconi, dentro Forte e Djiby, i grigiorossi provano il 3-4-3
  • Maiorino con un diagonale impegna Caglioni in tuffo al 26'
  • Pea prova a cambiare faccia alla Cremonese. Fuori Formiconi per Magnaghi, tre attaccanti in campo (18')
  • Ammonito Bracaletti
  • Al 4' tiro teso di Tantardini che Ravaglia para
  • Partita ripresa
  • Fine primo tempo
  • Primo tiro pericoloso per la Feralpisalò con Allievi che prova da fuori area (36')
  • Ammonito Leonarduzzi
  • Ammonito Bianchi
  • I grigiorossi continuano a provarci con tentativi poco efficaci ma controllano bene il campo
  • Cremonese vicina al gol, al 17' cross lungo di Guglielmotti, Bianchi salta di testa tutto solo ma la palla esce di poco
  • Primo quarto d'ora di studio, le due squadre si equivalgono e non si registrano emozioni
  • Al 3' tiro in porta di Rosso centrale
  • Gara iniziata
  • Pea cambia formazione di partenza: in difesa esordio per Marconi al posto di Zullo, mentre a o torna titolare Formiconi, proprio come ad Alessandria, al posto di Benedetti. In attacco Maiorino fa coppia con Brighenti.

04 Ottobre 2015