il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SOSPIRO

Investimento mortale sulla Giuseppina

Vittima un 79enne

Investimento mortale sulla Giuseppina

SOSPIRO - Investimento mortale questa mattina verso le 6.00 sulla via Giuseppina a Sospiro. Un uomo di 79 anni è stato travolto da un furgone Ford Transit all'incrocio tra la provinciale e la via principale del paese che porta in centro. Immediati i soccorsi del 118 ma per l'anziano non c'è stato nulla da fare: è morto sul colpo. Originario di Medole, nel Mantovano, l'uomo era da tempo ospite della Fondazione. Il 79enne aveva l'abitudine di recarsi molto presto all'edicola per comprare i giornali. All'origine della tragedia c'è probabilmente la scarsa visibilità per il buio e la pioggia battente. Secondo i primi accertamenti, la vittima avrebbe attraversato non sulle strisce pedonali. Il conducente del furgone, che si era immesso sulla provinciale da una via laterale e si stava recando al lavoro,si è subito fermato ed è stato lui a dare subito l'allarme.
A causa dell'incidente sono state imposte deviazioni al traffico, ma poi la situazione è tornata alla normalità. Sul posto i carabinieri di Casalmaggiore e san Daniele Po e i sanitari della Croce Verde di Cremona.

SOSPIRO - Un uomo di 79 anni è morto dopo essere stato investito poco dopo le 6 di lunedì 14 settembre in centro al paese. Sul posto i carabinieri di Casalmaggiore. Inutili i soccorsi del 118. L'uomo è morto sul colpo. 

seguono aggiornamenti

14 Settembre 2015

Commenti all'articolo

  • sergio

    2015/09/15 - 12:12

    Certamente la domanda di Giuseppe è legittima ed è la prima che viene, pensando che la vittima è un ospite dello IOS, ma sappiamo che togliere ad un anziano (e ad un ospite) una abitudine così radicata sicuramente non giova al suo percorso educativo, alla sua serenità. E dopo aver controllato che è in grado di farlo (come tanti altri ospiti che passeggiano per il paese senza problemi) lo si lascia fare da solo. Non lo considererei un 79 enne diverso dagli altri. Resta la tragedia per lui e il dramma per chi l'ha investito.

    Rispondi

  • giuseppe

    2015/09/14 - 13:01

    Mi chiedo come sia stato possibile che un ospite della Fondazione di Sospiro, 79 anni con problemi agli arti inferiori, sia potuto, da solo, circolare alle sei del mattino di una giornata buia e piovosa per le strade del paese fino all'attraversamento della trafficatissima Via Giuseppina. Rimango in attesa di una risposta dai Responsabili della Fondazione ed invito le Autorità competenti ad accertare eventuali responsabilità. G.s. Sospiro

    Rispondi

  • giuseppe

    2015/09/14 - 13:01

    Mi chiedo come sia stato possibile che un ospite della Fondazione di Sospiro, 79 anni con problemi agli arti inferiori, sia potuto, da solo, circolare alle sei del mattino di una giornata buia e piovosa per le strade del paese fino all'attraversamento della trafficatissima Via Giuseppina. Rimango in attesa di una risposta dai Responsabili della Fondazione ed invito le Autorità competenti ad accertare eventuali responsabilità. G.s. Sospiro

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000