il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Cremona protagonista in Corea

Sindaco e delegazione cremonese al Gyeongju World Culture Expo

Cremona protagonista in Corea


CREMONA - Cremona si promuove in Corea. Dopo la firma dell’accordo di reciproco scambio economico e culturale siglato a novembre tra la nostra città, capitale della liuteria e dello studio del suono, e la città di Goryeong-gun, dove è stato creato lo strumento musicale coreano per eccellenza, il gayageum, il sindaco del Comune di Cremona Gianluca Galimberti è stato invitato al Gyeongju World Culture Expo (http://www.cultureexpo.or.kr/open.content/en/), festival culturale di Gyeongiu dedicato alla Via della Seta. La delegazione, composta oltre al sindaco, dal vicepresidente del Consiglio comunale Andrea Sozzi, dal presidente della Commissione cultura Luca Burgazzi, dal Presidente dei Friends of Stradivari e Direttore delegato alla liuteria del Museo del Violino Paolo Bodini, da Alessando Tantardini della Fondazione Stauffer, dal Direttore dell’Istituto Monteverdi Loris Pezzani e da dieci allievi della scuola, partirà nel pomeriggio di domenica per la Corea del Sud.
Il programma della missione è ricco e prestigioso. Martedì 15 settembre la delegazione cremonese sarà protagonista della cerimonia ufficiale “Nation Day Italia” presso il Gyeongju World Culture Expo, nell’ambito della rassegna East Meets West Music. Interverrà il sindaco Galimberti per presentare la città di Cremona e i musicisti dell’Istituto Monteverdi si esibiranno in un primo concerto. Altro momento importante mercoledì 16 settembre con la cerimonia ufficiale presso la City hall di Goryeong e una seconda esibizione musicale degli allievi dell’Istituto Monteverdi. In agenda anche un incontro tra il sindaco Galimberti e l’Ambasciatore d’Italia a Seoul Marco della Seta. “La musica è un linguaggio universale che unisce popoli e culture - il commento del sindaco Galimberti - E’ questo il significato dell’accordo di reciproco scambio economico e culturale siglato tra la nostra città di Cremona e la città di Goryeong-gun. E’ questo il significato della nostra presenza a questo prestigioso festival internazionale. Cremona, il sistema Cremona, continua a presentarsi al mondo e a costruire sinergie che consentono di intercettare mercati turistici ed economici internazionali”.

11 Settembre 2015

Commenti all'articolo

  • Antonio

    2015/09/12 - 18:06

    Si fanno una vacanza in Corea, diciamo la verità....

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000