il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


ANNICCO

E' morto Ernesto Guarneri
storico presidente della Bcc

Aveva 84 anni, martedì alle 10,30 i funerali

E' morto Ernesto Guarneristorico presidente della Bcc

Ernesto Guarneri

ANNICCO — E’ morto Ernesto Guarneri, agricoltore a Barzaniga e storico presidente della Banca Cremonese, la Bcc. Eletto nel 1994 aveva terminato la sua attività nel 2008, ma era rimasto presidente onorario, è stato sostituito nella carica da Antonio Davò.
Il noto imprenditore aveva 84 anni, ed era conosciutissimo e stimato in tutta la provincia. Guarneri si è spento ieri a Cremona, era ricoverato da qualche tempo alle Figlie di San Camillo. Nell’ottobre del 2013 la famiglia aveva subito un altro grave lutto: in un incidente stradale, nel Lodigiano, era morta la figlia Giovanna, pediatra di 54 anni.
Il funerale di Guarneri verrà celebrato martedì a Barzaniga alle 10.30 partendo dalla casa in piazza Mameli. Oggi alle 20.30 nella chiesa parrocchiale della frazione verrà recitato il rosario in sua memoria.
La famiglia è molto conosciuta nel Cremonese e anche nel Piacentino (dove Giovanna esercitava la sua professione) anche per le attività delle altre due figlie: Paola insegnante a Cremona e Emanuela, farmacista ad Annicco, ma residente con la famiglia a Pizzighettone.
Ernesto era stato presidente dell’istituto bancario per 14 anni e assieme al direttore storico Silvio Spotti, avevano interpretato la banca come un servizio al territorio, a imprese e cittadini.
«Una perdita per la nostra banca — afferma Davò — uomo dal grande rigore morale che ha sempre creduto nelle possibilità che la banca si potesse sempre di più espandere, come è poi avvenuto». Soci e conoscenti infatti, ieri pomeriggio, appena la notizia si è sparsa, hanno telefonato all’attuale presidente per esprimere «il più sincero cordoglio».

06 Settembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000