il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Lo Sbaracco fa il pieno.
Centro affollato e buoni affari

Merce in strada, negozi aperti e domenica si replica

Lo Sbaracco fa il pieno.Centro affollato e buoni affari

CREMONA - Lo ‘Sbaracco’ ha ‘sbaraccato’ anche nuvole e pioggia ed ha portato oggi sabato 5 settembre nelle strade del centro (corso Garibaldi e corso Campi), e non solo (corso Mazzini e corso Matteotti), tantissima gente. La formula, cioè la merce sulla strada con la possibilità di ‘toccare e provare’ i capi, si è dimostrata ancora una volta vincente. Ovviamente i prezzi più bassi del solito hanno fatto il resto: pantaloni a 10 euro, pantaloncini da mare (e da fiume) a 5, inoltre maglie di diversi colori e griffate a 15 e gonne che arrivano a 20, ma qualche elegante giubbino si poteva portare via con nemmeno 30 euro. Scontatissime pure borse e tegami, scarpe ed intimo. Una trentina i negozi che hanno esposto la merce, cinque o sei meno della precedente edizione di marzo, precisa il presidente delle Botteghe del centro, Paolo Mantovani, ma molti di più quelli che hanno tenuto aperto, con la merce all’interno e con grandi cartelli che invitavano ad entrare. Invito raccolto: quello ‘svuota tutto’ ha fatto colpo ed in alcuni negozi, soprattutto di prodotti per la casa, ci sono state code alle casse. Alcuni commercianti hanno dato fondo ad ogni genere di rimanenza, qualche capo risultava ‘datato’, ma chi non si fa troppo ‘illudere’ dalla moda, ha comperato. Tra i più entusiasti il presidente di Federmoda Ascom, Alessandro Bandera, che ha commentato:«E’ andato tutto bene, clienti soddisfatti ed arrivi dalle province vicine: un appuntamento apprezzato». Domenica si replica.

06 Settembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000