il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


SORESINA

Fiori bianchi per Claudio Vaccari

Venerdì mattina il funerale dell’imprenditore soresinese. Chiesa gremita. «Un esempio per tutti»

Fiori bianchi per Claudio Vaccari

SORESINA — Una chiesa gremita. Una corona di fiori bianchi e una fotografia, la sua fotografia, posta sopra la bara, a pochi passi dall’altare presente in San Siro. E poi, a rompere il silenzio e la forte commozione, solo parole cariche di significato pronunciate dagli affetti più cari. E’ stato salutato così Claudio Vaccari, 60enne imprenditore, titolare dell’omonimo mobilificio di via Caldara e persona stimata e benvoluta a cui venerdì mattina l’intera Soresina ha voluto rendere omaggio.

Tra le ampie navate di San Siro un’intera comunità si è così stretta attorno al dolore della moglie Daniela, della mamma Alberta, dei figli Matteo e Sara e del nipotino Francesco. Forte dolore, ma anche profonda consapevolezza tra gli sguardi di tutti coloro che hanno conosciuto Claudio. Il lungo corteo partito dall’abitazione di via Caldara ha anticipato la sacra funzione celebrata dal parroco don Angelo Piccinelli, mentre increduli e sgomenti anche il primo cittadino Diego Vairani e una nutrita rappresentanza dell’Ascom locale e provinciale.

leggi di più sulla provincia di sabato 5 settembre

06 Settembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000