il network

Mercoledì 26 Aprile 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


Cremona-Brancere

Santa protettrice del fiume, folla alla processione

Ancora una volta si è rinnovato il suggestivo rito religioso che richiama la grande piena del 1757

Santa protettrice del fiume, folla alla processione

La Madonna di Brancere sul fiume Po

Barche e tanta gente assiepata sugli argini e le rive del Po nel pomeriggio di Ferragosto per accompagnare la statua della Madonna dell’Assunta da Cremona fino a Brancere. Tanta devozione, tanta fede, ma anche tanto amore per il Po, nel bene e nel male: la processione ricorda la grande piena del 1756, quando il fiume si portò via quello che comunemente era considerato il Lazzaretto per gli appestati di Brancere e il cimitero: oggi rimane una sorta di torre che si staglia in mezzo agli splendidi campi di mais. Una processione che rinnova il legame del fiume con il suo territorio, un fiume a volte portatore di sciagure, ma da sempre ‘padre buono’ e generoso. E sul Po era rappresentato tutto il mondo remiero e non di Cremona per onorare la Madonna protettrice.

Leggi di più su La Provincia in edicola lunedì 17 agosto

16 Agosto 2015