il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Il lituano di nuovo in manette

Era stato scarcerato lunedì mattina. Nel pomeriggio incursione su due auto e violenza contro gli agenti

Il lituano di nuovo in manette

Ad arrestare il lituano sono stati gli agenti della squadra volante

CREMONA - Arrestato lo scorso sabato pomeriggio dai carabinieri, dopo un furto all’UniEuro del CremonaPo concluso tagliandosi i polsi con una lametta mentre il complice riusciva a fuggire, e scarcerato dopo essere stato condannato per quel raid lunedì mattina, è finito di nuovo in manette nel pomeriggio, poche ore dopo il ritorno in libertà, il lituano di 46 anni che sta da giorni seminando scompiglio in città: stavolta, a bloccarlo è stata la poliziadopo una razzia a segno e una tentata su due auto in via Giuseppina, e dopo che lo straniero si è scagliato violentemente contro gli agenti. Ora è di nuovo in carcere ‘per tentato furto aggravato’ e per ‘minacce, resistenza e lesioni’ a pubblico ufficiale. 

28 Luglio 2015

Commenti all'articolo

  • Andrea

    2015/07/29 - 00:12

    Ma che paese di merdaaaaaa e' diventato questo...??????

    Rispondi

  • They

    2015/07/28 - 22:10

    Mi raccomando domani subito fuori a piede libero. Solo una parola a giudici e legislatori : BUFFONI

    Rispondi

  • arcelli

    2015/07/28 - 19:07

    pagliacciate all'italiana,domani scarcerato di nuovo e ora ce lo dobbiamo tenere a vita e pure mantenere e curare a gratis.Bella democrazia,come rimpiango la dittatura in questi casi.................

    Rispondi

  • Rodolfo

    2015/07/28 - 17:05

    RUSPA....................................

    Rispondi

  • PABLITO

    2015/07/28 - 16:04

    INVECE DI PRENDERLO E PUNIRLO CI VORREBBE 1 NUOVA LEGGE CHE AIUTI 'PERSONE ' COSI E INVECE DI PUNIRLE LE PREMI CON SOLDI E ALMENO UN BEL POSTO DI LAVORO SENZA OBBLIGO DI PRESENZA NATURALMENTE........POVERINO!!

    Rispondi

Mostra più commenti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000