il network

Lunedì 20 Febbraio 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Mercatino della droga a Bettenesco
Lo spacciatore un marocchino ventenne

Prima tenta di fuggire, poi durante l'arresto morde al braccio un carabiniere

Ad arrestare l'operaio sono stati i carabinieri di Rivolta


CREMONA - I Carabinieri hanno stroncato una fiorente attività di spaccio di droga, in particolare eroina e cocaina e arrestato un marocchino ventenne pregiudicato. Il mercato della droga aveva come base le campagne di Bettenesco e riforniva molti cremonesi. tari  

R. S. nato in Marocco, classe 1995, clandestino sul territorio italiano, è stato arrestato in flagranza. Alla vista dei militari si dava alla fuga ma veniva bloccato dopo un breve inseguimento a piedi. Durante le fasi dell'arresto, il marocchino ha morsica con violenza e più volte a un braccio il militare che cercava di fermarlo. 


Addosso il ventenne aveva sette grammi di cocaina e 35 di eroina, un bilancino di precisione, 395 euro in contanti e un telefono cellulare.  Nel corso dell'operazione venivano identificati e segnalati all'autorità tre avventori dell'improbabile mercatino, tutti assuntori di eroina: W.O., classe 1965, Z. E. classe 1986 e V.S. classe 1978 tutti residenti a Cremona. Addosso avevano eroina e cocaina appena acquistati. 
A seguito del morso, il carabiniere è stato medicato in ospedale e dimesso con una prognosi di 30 giorni.

19 Giugno 2015

Commenti all'articolo

  • arcelli

    2015/06/19 - 17:05

    Vista la provenienza,al povero carabiniere consiglio un'antirabbica

    Rispondi

  • DAVIDE

    2015/06/19 - 15:03

    Bravo Renzo ... altro che prigione ... in Sardegna ad estrarre il carbone ... a vita !!!

    Rispondi

  • Fabio

    2015/06/19 - 14:02

    Niente paura.....Affidatelo alla casa dell'accoglienza!...Si troverà in famiglia!!..))))))))

    Rispondi

  • enrico

    2015/06/19 - 13:01

    Prendiamo esempio dalla Francia . Stanno facendo piazza pulita. Sempre che "l'onorevole boldrini sia d'accordo.

    Rispondi

  • renzo

    2015/06/19 - 12:12

    Niente prigione, ma dieci anni in miniera gratis

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000