il network

Martedì 21 Novembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

'Con Perri lavoreremo in sinergia'

Esordio a palazzo Lombardia del neopresidente del Coni e del direttivo del Comitato

'Con Perri lavoreremo in sinergia'

Da sinistra Mantovani, Rossi, Maroni e Perri

MILANO - «Oreste Perri sarà un buon presidente di Coni Lombardia e ci mettiamo da subito al lavoro per il futuro dello sport regionale». L’ha detto l'assessore allo Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia Antonio Rossi in conferenza stampa, con il presidente Roberto Maroni e il neo numero uno del Coni Lombardia Oreste Perri.
Presenti il vice presidente e assessore alla Salute di Regione Lombardia Mario Mantovani, l’assessore alle Culture, Identità e Autonomie Cristina Cappellini, il consigliere regionale Carlo Malvezzi e la squadra eletta con Perri.
«Ho parlato con il presidente nazionale Giovanni Malagò — ha ricordato l'assessore Rossi — per ridare prima possibile una guida al Coni Lombardia con cui abbiamo tanti progetti in itinere e un Accordo di Programma Quadro per la promozione e lo sviluppo dello sport in Lombardia da 20 milioni. Si tratta di un progetto — ha proseguito — che vede il coinvolgimento di Ufficio scolastico regionale, Comitato italiano paralimpico, Unione Province lombarde e Anci Lombardia. Un accordo — ha sottolineato l'assessore Rossi — che si sviluppa su quattro assi di azione: Impiantistica sportiva, Lo sport nella scuola, Pratica sportiva come fattore di benessere, prevenzione e coesione sociale e Expo 2015».
«Nelle prossime settimane — ha annunciato l’assessore — intendiamo portare in Giunta nuove misure di sostegno allo sport lombardo e, in particolare, ai Comitati regionali delle Federazioni, delle Discipline associate e degli Enti di promozione sportiva. Azioni che si aggiungeranno alla Dote Sport presentata la scorsa settimana».

 

LEGGI DI PIU' SULLA PROVINCIA DI MARTEDI' 26 MAGGIO 

 

25 Maggio 2015