il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Sotto l’auto dell’amante, la 30enne è gravissima

Sotto l’auto dell’amante, la 30enne è gravissima

AGGIORNAMENTO - Quella che sembrava soltanto un'ipotesi, ha via via preso corpo nel corso della giornata fino a trasformarsi in una inquietante realtà.  La trentenne romena, residente a Sospiro, travolta da un’auto poco prima delle sei di questa mattina lungo via Sesto non è stata investita da un pirata della strada ma è finita sotto l'auto dell' amante, con il quale aveva trascorso la serata. 

I Carabinieri del NOR della Compagnia di Cremona, al termine di servizi di prolungati accertamenti, hanno denunciato alla Procura di Cremona due romeni responsabili di lesioni personali colpose gravissime ai danni di V.V. di anni 30 domiciliata a Sospiro. La giovane aveva trascorso la serata insieme a C.V. di anni 27 in un albergo cittadino e verso le ore 05.30 stava per essere accompagnata a riprendere la propria autovettura per rientrare a Sospiro. Nel contesto era presente anche C.V. di anni 25 che era passato a prendere il fratello e la donna in albergo con la sua autovettura Ford Focus di colore grigio. Nella dinamica del grave evento in cui è rimasta vittima la donna, dove al momento si esclude dolosità da parte dei due uomini, si accertava che nel tragitto tra costei ed il compagno con cui era stata nel corso della notte, era nata una accesa discussione in quanto lei era stufa di essere non considerata ufficialmente come propria compagna e per tale motivo, più volte aveva tentato di bloccare la marcia del veicolo cercando di scendere in almeno tre occasioni. Giunti in via Sesto dove era parcheggiata la sua auto, la donna veniva fatta scendere dal mezzo ma alla ripartenza della Ford Focus tentava di aggrapparsi allo sportello posteriore sinistro per impedire ai due di andarsene. Fatalmente dopo aver perso la presa alla maniglia dello sportello dell’auto, cadendo al suolo, in una dinamica che ha richiesto approfonditi accertamenti, veniva travolta dalla marcia del veicolo che la investiva passandole sopra dalla zona toracica alla testa. Subito i due, accortisi dell’investimento, soccorrevano la malcapitata chiedendo i soccorsi e vista la gravita delle lesioni veniva trasportata d’urgenza in Ospedale a Cremona, dove si trova ricoverata in rianimazione e prognosi riservata. Per i due è scattata la denuncia a piede libero per lesioni personali colpose gravissime.  

 

 

CREMONA - Sono gravissime le condizioni di una trentenne romena, residente a Sospiro, travolta da un’auto poco prima delle sei di questa mattina lungo via Sesto. Soccorsa dagli operatori del 118 e poi trasportata all’ospedale Maggiore, la donna è tenuta sotto stretta osservazione e il suo quadro clinico è delicato: prognosi riservata. Indagano i carabinieri. E stanno compiendo accertamenti a ritmo serrato, ascoltando testimoni ed eseguendo rilievi perché, stando ai primi accertamenti eseguiti e ai primi elementi raccolto, qualcosa non torna nella dinamica dei fatti. Il riserbo è assoluto ma, stando ad indiscrezioni, gli inquirenti al momento non escludono, pur non essendone ancora certi, che la ragazza possa essere stata investita volontariamente. Inchiesta in pieno corso.

05 Agosto 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000