il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


TRA CICOGNOLO E PESSINA

Nel fosso con il camion
37enne grave in ospedale

Il mezzo ha sbandato sulla destra prima di adagiarsi su un fianco, forse l'autista ha avuto un malore

Nel fosso con il camion
37enne grave in ospedale

Il camion rovesciato nel fosso

CICOGNOLO — E’ stato ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Maggiore di Cremona il camionista 37enne che poco dopo le 17 di domenica 24 maggio è uscito di strada sulla provinciale Cremona-Mantova mentre da Cicognolo procedeva verso il territorio di Pessina Cremonese. Pare che il mezzo, un Daf adibito al trasporto di prodotti della Sterilgarda, abbia sbandato sulla destra, mettendo le ruote sulla banchina: l’autoarticolato — non si sa se la banchina abbia o meno ceduto — si è così sbilanciato, coricandosi lateralmente nel fossato a lato della strada. L’urto è stato piuttosto forte, ma i danni visibili non sembrerebbero giustificare un ricovero in codice rosso, quello di massima emergenza. Non si esclude, al momento, che l’uomo possa essere stato colpito da un malore e questo spiegherebbe anche l’accaduto. La dinamica è comunque al vaglio dei carabinieri. 
Una volta lanciato l’allarme, sul posto si è portata un’autoambulanza della Vescovato Soccorso con l’automedica dell’ospedale. Per i rilievi sono intervenuti i carabinieri di Ostiano, mentre a Cremona venivano allertati anche i vigili del fuoco. Attorno alle 18.50 la provinciale 10 è stata completamente chiusa al traffico — con l’ausilio degli uomini dell’Arma della stazione di Vescovato — per consentire le operazioni di recupero del mezzo da parte dell’Autogru Quinzanese di San Felice.

24 Maggio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000