il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


GRUMELLO

Svaligiata la casa di Nolli

Colpo nella notte, l'ex vicesindaco di Cremona era a letto con la moglie e i figli quando i ladri hanno razziato l'abitazione. Sorpresi, sono fuggiti a bordo delle due auto della famiglia. Nel bottino anche gioielli, pc, I-pad

Svaligiata la casa di Nolli

Roberto Nolli, ex vicesindaco della giunta Perri

GRUMELLO - Furto, nella notte, nell’abitazione di Grumello Cremonese di Roberto Nolli, ex vicesindaco dell’amministrazione Perri. Il commercialista con studio in città era a letto, con moglie e tre figli, quando intorno alle tre e mezza è stato svegliato da rumori al piano terra: erano i ladri che stavano tentando di smurare con piccone e scalpello la cassaforte a muro. Capito di essere stati scoperti, hanno evitato il contatto e sono fuggiti, a bordo delle due auto della famiglia, una Mercedes Ml e una Mercedes serie A. Prima della fuga erano comunque già riusciti a rubare gioielli, pc, I-pad e altro materiale per un valore complessivo quantificato in circa diecimila euro. Bottino cui vanno aggiunti i circa centomila euro di valore delle due vetture, una delle quali, però, potrebbe essere stata appena ritrovata a bordo strada nella zona di Pizzighettone. Erano almeno tre, i banditi in azione. "Non li ho visti in faccia - racconta senza nascondere la rabbia per quanto accaduto Nolli – perchè quando mi sono affacciato alla finestra erano già saliti in auto. Per fortuna non si sono svegliati i miei bambini. E’ stata un’esperienza brutta, che mi lascia dentro tanta rabbia". La gang è entrata da una porta finestra sul retro, forzata usando un trapano. Professionisti, quelli in azione. "Ho trovato i miei vestiti sul pavimento sotto la cassaforte spiega ancora Nolli –: li hanno stesi perchè non si sentisse il rumore dei calcinacci sulle mattonelle". Indagano i carabinieri.

22 Maggio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000