il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

‘Stop all’arrivo di immigrati’
Sit-in della Lega in prefettura

«Cittadini italiani beffati. Il governo non sa gestire l’emergenza»

‘Stop all’arrivo di immigrati’
Sit-in della Lega in prefettura

Un momento del sit-in leghista davanti alla prefettura

CREMONA - Ha fatto centro, sabato pomeriggio 9 maggio, il sit-in organizzato dalla Lega Nord davanti al palazzo del governo, iniziativa andata in scena, all’unisono, in decine di prefetture italiane. Guidati dai principali esponenti del Carroccio, tra cui Alessandro Carpani, Silvana Comaroli e Federico Lena, i manifestanti hanno esposto uno striscione con scritto ‘In hotel i clandestini - Sotto i ponti i cittadini’. Tesi analoghe quelle contenute nel documento depositato in prefettura, che evidenza la discrepanza di trattamento tra italiani in difficoltà ed extracee arrivati dall’Africa. «Le condizioni di estrema difficoltà che vivono le amministrazioni locali sono state aggravate dalle irresponsabili politiche adottate dal governo per gestire l’ondata dei flussi migratori. Il costo dell’accoglienza di migranti è in larga parte a carico dei comuni, che non hanno la possibilità economica di far fronte alla crescente domanda di sicurezza dei cittadini, non potendo, a causa del patto di stabilità, liberare risorse per investimenti sulla sorveglianza, sulla polizia locale, sulla bonifica di zone a rischio del proprio territorio. Ogni migrante che inoltra la richiesta d’asilo ha diritto all’accoglienza, ottiene un permesso di soggiorno, l’iscrizione al servizio sanitario nazionale e gode del diritto alle prestazioni sanitarie in esenzione alla compartecipazione alla spesa. Non è più accettabile l’atteggiamento ipocrita del governo, che continua a non volere attuare una corretta gestione dei flussi migratori verso il nostro. E’ manifesta l’incapacità di contrastare il continuo flusso di immigrati. Con la presente, si chiede al prefetto di rappresentare al ministro dell’Interno le istanze che provengono dai territori.

 

09 Maggio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000