il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASTELLEONE

Scontro davanti al Santuario
Due auto coinvolte, cinque i feriti

Una mancata precedenza 'al solito incrocio' la causa dell'incidente

Scontro davanti al Santuario
Due auto coinvolte, cinque i feriti

CASTELLEONE — Ennesimo schianto al solito incrocio. Poche ore prima di diventare meta dei pellegrini di tutta la provincia e non solo, giovedì notte l’ingresso del Santuario della Misericordia è stato teatro di un nuovo incidente. Due le auto coinvolte, cinque i feriti: quattro lievemente, uno in modo piuttosto serio ma non grave. A scontrarsi una Passat con targa bulgara guidata da un romeno residente a Castelleone con a bordo altri due suoi connazionali, e una Volvo condotta da un 51enne bergamasco che viaggiava insieme alla moglie e alla figlia 18enne. In seguito all’impatto, la Volkswagen è finita su un’aiuola spartitraffico mentre la Volvo ha terminato la propria corsa al centro della Paullese. Le auto, gravemente danneggiate, sono state recuperate da un carro attrezzi del soccorso stradale, mentre a soccorrere i feriti sono intervenute le ambulanze della Croce Verde di Castelleone e della Croce Rossa di Crema. Le conseguenze più serie le ha riportate il conducente della Volvo, ricoverato in ospedale a Crema con lesioni piuttosto serie, anche se non preoccupanti. Lievi i traumi riportati dagli altri feriti. Cause e dinamica dello schianto, pare imputabile a una mancata precedenza, sono al vaglio dei carabinieri di Castelleone, intervenuti per ricostruire la dinamica.

02 Maggio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000