il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Calcioscommesse, l'ex capitano Doni scagiona Colantuono

Calcioscommesse, l'ex capitano Doni scagiona Colantuono

Cristiano Doni e il suo avvocato Salvatore Pino in Procura

CREMONA - L'ex capitano dell'Atalanta Cristiano Doni, è arrivato alle 15 di mercoledì 22 aprile in Procura per essere interrogato dal procuratore Di Martino in merito alla conversazione in chat (intercettata) fra lo stesso Doni e l'ex calciatore Nicola Santoni, in relazione alla presunta combine della partita Crotone-Atalanta.

Durante quella conversazione,  Doni aveva fatto riferimento a un certo 'mr', per gli inquirenti Stefano Colantuono, a quei tempi mister dell'Atalanta. 

Davanti al procuratore Di Martino, Colantuono  ha negato e - al proposito - ha chiesto ai magistrati di sentire invece Cristiano Doni. 

L'interrogatorio dell'ex calciatore atalantino è in corso. 

 

AGGIORNAMENTO: Cristiano Doni scagiona l'ex mister Colantuono nei 50 minuti di interrogatorio in procura. Doni ha ribadito di non ricordarsi della chat e che comunque la partita con il Crotone - nella quale tra l'altro fece un gran gol - non fu combinata. Doni ha poi affermato di essere stato incastrato da un gruppo di ciarlatani.

 

Seguono aggiornamenti

 

22 Aprile 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000