il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Un altro sabato blindato

Tre gli appuntamenti in scaletta: il primo è alle 16.30 in piazza Roma

Un altro sabato blindato

Carabinieri e polizia impegnati in un servizio di ordine pubblico

CREMONA - Saranno centinaia, a partire dalla tarda mattinata di domani (sabato 18 aprile) i poliziotti, i carabinieri, i finanzieri e gli agenti della polizia locale chiamati a garantire i servizi necessari per un normale esercizio della libertà di manifestazione, nell’ambito delle iniziative alle quali parteciperanno i membri dei centri sociali. Non soltanto di Cremona ma anche di altre città del Nord.

  • Primo appuntamento alle 16.30 in piazza Roma: «Per far sentire la nostra voce e far capire che le facce dei fascisti cremonesi non sono così immacolate», hanno spiegato, sui sociale network, alcuni esponenti dell’antagonismo.
  • La seconda tappa sarà un sit-in all’esterno del carcere di Cà del Ferro, «per far sentire la nostra vicinanza ai compagni che in questo momento sono detenuti». Tra le due iniziative, non è previsto (né è stato autorizzato, almeno fino a questo momento) un vero e proprio corteo per le vie della città. Gli antagonisti dovrebbero raggiungere la casa circondariale alla spicciolata o con i propri mezzi. A meno che non si decida un altro assetto in corso d’opera.
  • Terzo appuntamento, intorno alle 19, è quello fissato con Saverio Ferrari che a Spazio Comune presenterà il suo libro ‘I Denti del Drago’, un’inchiesta sulle varie sfaccettature del neofascismo.

17 Aprile 2015

Commenti all'articolo

  • arcelli

    2015/04/18 - 17:05

    un altro sabato di affari magri per i commercianti che,grazie alla complicità dell'amministrazione,si dovranno abituare a queste pagliacciate di un gruppo sparuto di sfigati nullafacenti

    Rispondi

  • alessandro

    2015/04/18 - 13:01

    grande They!!! avrei voluto scriverla io...ah ah ah...grande idea, per loro che sono compagni di solidarietà...ah ah ah...grande

    Rispondi

  • Vania

    2015/04/18 - 11:11

    GALIMBERTI DIMETTITI!!! STAVOLTA VUOI FAR DISTRUGGERE IL CENTRO STORICO!!!!!

    Rispondi

  • They

    2015/04/18 - 06:06

    Avrei un idea perché non fate sentire la vs vicinanza entrando direttamente nelle celle del carcere e rimanendoci?

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000