il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Invasione di abusivi cingalesi, bloccati due 30enni

Preoccupa il ricorso a venditori-bambini

Invasione di abusivi cingalesi, bloccati due 30enni

I controlli della polizia locale al mercato

CREMONA - Altro giro di vite fatto scattare dalla polizia locale sui venditori ambulanti abusivi che invadono il centro città, soprattutto nel corso delle mattinate in cui si svolge il mercato.
L’altro ieri mattina il servizio garantito dagli agenti del comando di piazza Libertà è stato finalizzato a contrastare la presenza di decine di venditori abusivi cingalesi, in molti casi minorenni, pressoché dei bimbi, che cercano di vendere macchine da cucire manuali.

Raccolte varie segnalazioni, gli uomini della Municipale, su input del comandante Pier Luigi Sforza, hanno predisposto un intervento in tutte le principali strade del centro. Nella rete sono finiti due cingalesi, di circa trent’anni, ma nessun minore. Ai due stranieri — che si trovano in Italia dopo aver ottenuto l’asilo politico — sono stati sequestrate trenta macchine da cucire. Il messaggio lanciato a chi regge le fila di quel filone commerciale illecito è stato più che chiaro.

Peraltro non è la prima volta che ci si avvale di minorenni per vendere prodotti in strada. Si tratta di una pratica grave, come lo è l’utilizzo dei bambini per chiedere l’elemosina, altro fronte, questo, sul quale è da tempo mobilitato il comando di piazza Libertà. I controlli della Municipale nei giorni di mercato saranno presto ripetuti.

09 Aprile 2015

Commenti all'articolo

  • They

    2015/04/11 - 07:07

    Ci mancavano i cingalesi... Italia stato multietnico... Che schifo...

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000