il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CAORSO

Mascherato da autovelox
E il traffico rallenta sul serio

Carnevale di un giovane: in tanti hanno pensato di aver preso la multa

Mascherato da autovelox
E il traffico rallenta sul serio

L’uomo travestito da autovelox a Caorso

CAORSO — Si traveste da ‘velobox’ e fa rallentare i veicoli a passo d’uomo, scatenando preoccupazione per le multe ma anche rabbia tra gli automobilisti. Riuscito travestimento di Carnevale quello di un caorsano che, martedì pomeriggio, ha fatto divertire tutti con la sua trovata: chi è transitato in centro si è infatti imbattuto nella inconfondibile colonnina arancione…itinerante. E gli automobilisti hanno, in effetti, tutti azionato il freno, alzando il piede dall’acceleratore e guardato istintivamente il contachilometri. «Il Comune ha posizionato un altro autovelox?!» si sono chiesti in tanti, con un po’ di preoccupazione mista a rabbia, notando anche che al passaggio dei mezzi scattava il flash della macchina fotografica. Presto, però, si sono accorti che nella colonnina (di cartone) non c’erano telecamere ma bensì una persona con macchina fotografica. Il ‘velobox’, infatti, ogni tanto si alzava e sotto la scatola spuntavano le gambe del creativo caorsano. I passanti, una volta capito il trucco, si sono divertiti ad osservare le reazioni degli ignari automobilisti, che rallentavano improvvisamente temendo salate multe. Qualcuno ci ha creduto sino alla fine e, tornato a casa, ha scritto allarmato su Facebook: «Ma il nuovo autovelox di via Fermi è già attivo?» e mentalmente aveva iniziato a ricordare a che velocità fosse passato dalla zona. La spiegazione, per chi ancora avesse qualche dubbio, è arrivata sulla pagina ‘Sei di Caorso se…’ dove sono scattati anche i commenti divertiti e gli applausi per l’originale trovata da martedì grasso.

18 Febbraio 2015

Commenti all'articolo

  • Gianantonio

    2015/02/18 - 18:06

    Un mito!!!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000