il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Stroncata una fiorente attività di spaccio

Arrestato un marocchino 40enne 'attivo' nella zona di Sesto e Uniti

Stroncata una fiorente attività di spaccio

CREMONA - I Carabinieri del NORM, nel tardo pomeriggio di lunedì 9 febbraio hanno tratto in arresto in flagranza di reato un pregiudicato di origine marocchina, M.A. di anni 40 domiciliato a Corsico, bloccato dopo aver ceduto eroina a giovani di Soresina. Il magrebino, unitamente ad altri due connazionali in corso di identificazione, aveva avviato in località Luignano del comune di Sesto ed Uniti un fiorente attività di spaccio che avveniva nelle zone campestri a seguito di contatto telefonico. I militari del NORM da diversi giorni tenevano sott’occhio i movimenti del terzetto, tutti provenienti dall’hinterland milanese. Lunedì pomeriggio il blitz che ha consentito di bloccare l’uomo che all’alt intimato dai Carabinieri ha iniziato una lunga corsa nelle distese di neve ghiacciata venendo poi però bloccato, arrestato e tradotto in carcere. Lo spacciatore aveva già dispensato numerose dosi di eroina per circa 10 grammi ed i militari a riscontro dell’attività avevano proceduto al fermo di 5 giovani assuntori tutti di Soresina che verranno segnalati al Prefetto di Cremona per i provvedimenti di competenza. Dieci i grammi di eroina sequestrata.

10 Febbraio 2015

Commenti all'articolo

  • They

    2015/02/11 - 07:07

    Ma se è pluripregiudicato non doveva essere espulso dall'Italia? Magari a calci in c..o?

    Rispondi

  • alessandro

    2015/02/10 - 22:10

    giovani con gli occhi spenti..paese di morti viventi. state lontani da tutte le droghe e praticate sport e sesso sicuro, che é meglio!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000