il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Anche migranti e minori stranieri
al lavoro per lo sgombero della neve

In tutto una trentina di persone

Anche migranti e minori stranieri
al lavoro per lo sgombero della neve

CREMONA - Anche migranti della Casa dell'Accoglienza e minori stranieri non accompagnati seguiti dalla Cooperativa Nazareth al lavoro per lo sgombero della neve. In tutto una trentina di persone che, coadiuvati dai vigili urbani, hanno dato un aiuto ai tecnici comunali e di Aem per spalare strade e marciapiedi. Hanno iniziato nel primo pomeriggio in corso Matteotti e Mazzini e in via Bonomelli per poi prestare la propria opera volontaria e gratuita in altre vie del centro cittadino. L'iniziativa è stata portata avanti grazie alla disponibilità della Casa dell'Accoglienza e della Cooperativa Nazareth e al lavoro sinergico tra gli uffici comunali Settore Welfare, Economato e Polizia Locale.

07 Febbraio 2015

Commenti all'articolo

  • koglione

    2015/02/07 - 12:12

    io credo che si tralasci un aspetto importante, ma forse non ho capito io. sono stati arruolati in che modo? visto che è coinvolto l' economato credo non gratuitamente, sbaglio? questo cambierebbe radicalmente la retorica che ha contraddistinto gli interventi dei lettori e della redazione fino ad ora. se sbaglio ricordate che IO sono Emerito Koglione, un nome, una garanzia.

    Rispondi

    • 2015/02/07 - 15:03

      Gentilissimo Signor Emerito Koglione, la parola arruolati era scritta tra virgolette nella nostra risposta al lettore... gli ospiti della Casa dell'Accoglienza hanno dato il loro aiuto in maniera volontaria e gratuita (così si legge nel comunicato del Comune).

      Rispondi

      • koglione

        2015/02/07 - 19:07

        grazie Emerito Direttore, mi scusi se non perdo tempo a leggere i comunicati del Comune. questa sua precisazione chiude, come avevo detto, la polemica del lettore Federico, Lei ha fatto bene a dare la notizia. se è scritto nel comunicato del Comune non ho dubbi che sia vero, altrimenti sa che le opposizioni...

        Rispondi

  • They

    2015/02/07 - 11:11

    Probabilmente devono giustificare i soldi che vengono spesi per gli immigrati e quindi ogni minima azione buona deve essere amplificata al massimo!!!

    Rispondi

  • Federico

    2015/02/06 - 23:11

    Sono convinto che sia stata una cosa positiva. Del resto, molte persone (di ogni provenienza) avrebbero preferito starsene al caldo anziché spalare la neve. Fortunatamente c'è stato chi si è armato di pazienza e buona volontà per dare una mano nell'ineresse comune. Solo non immaginavo che questi gesti, senza dubbio positivi ma a mio parere un po' scontati e inevitabili data l'emergenza potessero essere oggetto dell'interesse dei media. Detto questo, sono anche io soddisfatto nel vedere che anche gli immigrati si siano uniti nel dare una mano nel tentativo di far fronte ai disagi che purtroppo hanno coinvolto anche la città di Cremona.

    Rispondi

  • Federico

    2015/02/06 - 20:08

    Sono il primo a riconoscere che La Provincia abbia pubblicato anche svariate notizie riguardanti i disagi e le difficoltà che i cittadini della provincia di Cremona hanno dovuto affrontare. Semplicemente non vedo perché sia necessario sottolineare con un articolo il lavoro degli immigrati. Loro hanno fatto il loro dovere, bisogna prenderne atto, ma questo dovrebbe essere, a mio parere, la normalità. Se ci si trova in una città che viene colpita dal maltempo, nella quale la neve crea disagi e per questo dev'essere spalata, non vedo perché dedicare un articolo di giornale al lavoro svolto dagli immigrati, quando ciò che hanno fatto è uguale a quello fatto da altri cittadini. Aver dato una mano è un gesto di quotidiana utilità e cortesia che in tanti hanno svolto, non capisco perché faccia notizia il fatto che abbiano contribuito anche gli immigrati. Risponde la redazione web Gentilissimo Federico, secondo lei non è una notizia che gli immigrati siano stati "arruolati" per dare una mano ai cremonesi anziché restare al calduccio alla Casa dell'accoglienza?

    Rispondi

  • Federico

    2015/02/06 - 19:07

    Ma che razza di notizia è questa? Centinaia di cittadini, cremonesi stamattina hanno spalato la neve, hanno aiutato persone in difficoltà e prestato servizi per liberare strade, cortili, piazze e altro dalla neve. E voi scrivete che anche gli immigrati hanno spalato la neve? Hanno fatto bene ma non mi sembra un'opera così eclatante che merita un articolo sul giornale. Oppure se lo è, parlate anche delle altre persone che si sono svegliati con il buio (dovuto al fatto che era mattina presto o a causa del blackout che ha coinvolto tanti centri abitati) o forse fanno notizia solo gli immigrati? Risponde la Redazione: Gentile Federico, è da stamattina all'alba che diamo notizia di tutto ciò che è successo in città e provincia. Dai black out ai disagi degli studenti: la notizia dell'impiego degli immigrati arriva da una nota del Comune. Ci dia un buon motivo per non pubblicarla. Grazie

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000