il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


TRA GIOVEDI' E VENERDI'

Neve abbondante anche in pianura

Previsti fino ad oltre 20-30 centimetri su Lombardia, Piemonte ed Emilia

Neve abbondante anche in pianura

Arriva la neve al Nord, anche abbondante. "Tra giovedì e venerdì le regioni settentrionali saranno interessate da nevicate diffuse a quote collinari ma anche in pianura su diverse aree”, lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega: “Già mercoledì sera si attende una graduale intensificazione delle precipitazioni in genere nevose in collina o miste a pioggia in pianura, ma entro giovedì sarà neve in pianura su gran parte di Piemonte, Lombardia, Emilia e sull’entroterra ligure; fiocchi bianchi potranno spingersi a tratti anche sulla Rivera Ligure in particolare tra Genova e Savona. Attesi accumuli fino ad oltre 20-30cm sulle province di Cuneo, Asti, Alessandria, Pavia, Piacenza, Parma, Modena e Bologna (anche oltre mezzo metro sul relativo appennino già a partire dai 200-300m ), nonché sulla Liguria interna; neve anche a Milano e Torino. Sul Nordest invece dovrebbe prevalere la pioggia in pianura con neve a tratti più probabile sul vicentino. Nel weekend il tempo sarà in graduale miglioramento, specie domenica.

”Maltempo anche al Centrosud. Le regioni centro-meridionali saranno direttamente interessate dal vortice ciclonico in arrivo dalle Baleari” – prosegue l’esperto – “con maltempo diffuso specie sulle tirreniche e sulla Sardegna dove avremo rovesci e temporali anche di forte intensità. Fenomeni più occasionali ma comunque presenti su adriatiche e ioniche. Altra neve interesserà così l’Appennino mediamente oltre i 700-1200 metri, in generale calo venerdì con fiocchi anche in collina su Toscana e alte Marche. I venti soffieranno anche forti a rotazione ciclonica, con forti libecciate sul Tirreno e al Sud e possibili mareggiate sulle coste esposte”.

“Nella prossima settimana si profila una nuova irruzione gelida dai Balcani” – conclude Ferrara – “con rischio di rovesci di neve sulle adriatiche anche fin sulla costa e neve comunque a quote collinari al Sud, se non a tratti fino in pianura tra Puglia e Campania; bel tempo prevalente invece al Nord e centrali tirreniche ma con clima freddo. Questa evoluzione resta comunque ancora da confermare; seguiranno importanti aggiornamenti”.

04 Febbraio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000