il network

Venerdì 02 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Si inizia la conta dei danni, vetrine e auto distrutte

Nel mirino anche le sedi di alcune banche

Si inizia la conta dei danni, vetrine e auto distrutte

La vetrina della Banca Popolare dell'Emilia di via Dante

CREMONA - Si inizia la conta dei danni dopo che la città è stata messa a ferro e fuoco nel pomeriggio di sabato 24 da un centinaio di black bloc giunti, sembra, da Roma e che si sono infiltrati nel corteo antifascista che ha sfilato per le vie della città.  

Danni alle vetrine dei negozi posti all'inizio di via Brescia, auto danneggiate o distrutte in viale Trento e Trieste e in via Dante. 

Alle 20 di sabato sono ancora inaccessibili le quattro arterie cittadine mentre gli ultimi manifestanti stanno lasciando Cremona a bordo di pullman. 

Gruppi di black bloc ancora per Cremona.

24 Gennaio 2015

Commenti all'articolo

  • GIORGIO

    2015/01/30 - 20:08

    ..in una nazione civile questi schifos... sono arrestati sul posto e ...(beh!! ometto altrimenti direbbero "che fascista!" , unica cosa che sanno dire). Qui in italietta devi anche fare attenzione a come li fermi ,ovviamente con gentilezza, ma magistrati e politici si sono mai chiesti perche' sul dizionario questi soggetti , in ogni parte del mondo , vengono chiamati delinquenti?? perche' trasgrediscono le leggi ed aggrediscono l'Autorita' preposta che , solo qui nell'italiota buonista, non viene tutelata!!ovvio!! abbiamo gli ex sessantottini ora ai vertici (coloro che lanciavano di tutto contro gli "sbirri" negli scontri di piazza) e che ora allo sbirro/celerino dettano legge.beh!! che Dio (tra qualche anno dovremo dire Allah ) ce la mandi buona!ah!! in Italia i vigliacchi che hanno sfasciato Cremona , soprattutto sui mass media, li si chiama "quei ragazzi"" quei giovani irrequieti" figli di papa' annoiati che presi da soli sono il "due di briscola".Nemmeno a donne sanno andare.inutil

    Rispondi

  • mario

    2015/01/25 - 22:10

    Ma perché danno ancora la possibilità a dei DELINQUENTI,NULLA FACENTI, come la maggior parte dei partecipanti a queste manifestazioni... Ce l'avete con i fascisti?????? E voi??? Cosa avete portati nel mondo di buono???? Stalin??? Pol pot???i Gulag??? Siete voi dei fascisti falliti...almeno i fascisti hanno sempre lavorato, voi vi fate mantenere dallo stato, sussidi, case popolari ecc...e cosa dovremmo fare noi comuni cittadini???? Svendere le nostre città ad un branco di clandestini spacciatori oppure a voi scansafatiche e delinquenti????? Ora servirebbe davvero il pugno duro.....e siccome ormai sappiamo tutti bene che questi black blok...sono COPERTI DA VOI, Spero davvero che nella prossima città dove andrete a fare i delinquenti vi attendano tutto con i fucili in mano...m siamo STANCHI!!!

    Rispondi

  • graziano

    2015/01/25 - 12:12

    Cremona è un paesucolo,governato da incapaci,non ancora pronto per eventi del genere ! Ma com è possibile che uno di quei delinquenti sia potuto entrare nella Sede della Polizia Locale e buttare una bomba !? Ma scherziamo !?

    Rispondi

  • Phil

    2015/01/25 - 04:04

    a cosa è servito? dov'era il messaggio antifascista in tutto questo? E' stata una buona scusa per dar sfogo a persone (se così si possono chiamare) che hanno il solo piacere nel creare guerriglia urbana e disordine pubblico senza senso. le vere manifestazioni NON sono queste! chi l'ha organizzata non poteva non sapere come sarebbe finita perchè era davvero ovvio se non già pianificato. un elogio lo voglio fare a tutte le forze dell'ordine che hanno saputo gestire al meglio la situazione limitando danni e feriti, i veri eroi che hanno dimostrato veramente qualcosa oggi sono loro, uomini e donne di tutte le forze dell'ordine, che ricordiamolo svolgono un lavoro e non vanno a cercare scontri per divertimento ma anzi, lavorano per evitare ogni qual tipo di violenza e pericolo, gente che ha una famiglia e dei figli a casa con il fiato sospeso che aspettano solo che rientrino a casa. queste sono le persone che mi rendono fiero d'esser Italiano! non questi criminali travestiti da manifestanti

    Rispondi

  • gilberto

    2015/01/24 - 21:09

    Tutto come facilmente prevedibile. Grazie all' organizzazione del centro sociale dordoni con la collaborazione di: SEL, Rifondazione, ANPI ecc. ecc. e con il contributo mai dichiarato, ma sempre assicurato dei Black blok, ai quali spetta il lavoro sporco della manifestazione, come da contratto.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000