il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Scontri in via Mantova, alle 18 presidio anti-fascista

Il bollettino medico del 50enne ferito: 'Stato di coma, prognosi altamente riservata'

Scontri in via Mantova, alle 18 presidio anti-fascista

La polizia a Casa Pound

CREMONA - Arriva il primo bollettino medico della giornata per Emilio V.,  il 50enne lodigiano antagonista, preso a sprangate durante gli scontri tra Casapound e Dordoni: "Stato di coma. In trattamento con analgosedazione continua. Parametri vitali attualmente stabili. La prognosi è altamente riservata".

Al centro sociale Dordoni, transennato, sono ancora visibili le macchie di sangue. E' previsto per le ore 18 di lunedì 19 gennaio un presidio anti-fascista in centro. All'assemblea di domenica 18 hanno partecipato  400 militanti provenienti da tutte le province del nord.

Inoltre, è già stata fissata per sabato 24 gennaio una manifestazione antifascista nazionale.

 Seguono aggiornamenti

19 Gennaio 2015

Commenti all'articolo

  • xxx

    2015/01/19 - 14:02

    presidio anti-fascista...??? chi di dovere,informi questi facinorosi anti-italiani che siamo nell'anno 2015...

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000