il network

Venerdì 02 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Ruba al CremonaDue di Gadesco,
denunciato un ventenne

Un marocchino residente in città

CREMONA - Un marocchino residente in città, A. E.Q. di 20 anni, è stato denunciato dai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Cremona, impegnati in attività di controllo del territorio per le Festività natalizie, per aver rubato capi di abbigliamento all’interno del centro commerciale Cremona Due di Gadesco.

I militari hanno notato il giovane uscire di corsa dall’ipermercato, rincorso da una persona che gli urlava di fermarsi e, resisi conto che era stato commesso un furto, hanno inseguito il giovane, bloccandolo all’interno dell’area parcheggio. Il giovane, nel frattempo, si era liberato della camicia appena rubata, subito recuperata e restituita ai proprietari del punto vendita. 

Poco prima il ragazzo aveva commesso un ulteriore furto ai danni di un altro esercizio presente nella galleria del centro commerciale, un altro capo di abbigliamento  a cui era stato sottratto il dispositivo anti taccheggio e rinvenuto dentro lo zaino che il marocchino portava addosso.  

Il giovane è stato denunciato a piede libero.

29 Dicembre 2014

Commenti all'articolo

  • They

    2014/12/31 - 07:07

    Ribadisco per la giustizia italiana l'importante è che nessun delinquente finisca in galera ma che gli onesti cittadini paghino sempre più tasse per mantenere corrotti ed enti inutili.

    Rispondi

  • xxx

    2014/12/29 - 14:02

    ormai tra indulti,depenalizzazioni e schifo di vario genere,si può dire francamente: denunciato e libero..........si proprio libero,libero di commettere altri reati ai danni dei cittadini........ e il nostro presidente del consiglio continua a mentire agli italiani dicendo che l'operato del suo governo sta facendo bene il suo lavoro.... una sola parola....schifezza totale made in Italy......

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000