il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Eroina in casa, tunisino patteggia un anno e due mesi

Sconterà i domiciliari a casa della fidanzata italiana

spaccio

CREMONA - Ha patteggiato una pena di un anno e due mesi, A.R.  il tunisino di 27 anni residente a Cremona, arrestato mercoledì 10 dicembre dai carabinieri con l’accusa di detenzione e spaccio. In casa i carabinieri avevano trovato 8 grammi di eroina, l'equivalente di 40 dosi. Durante il blitz era stato denunciato per lo stesso reato un 19enne cremonese. 

Il tunisino sconterà i domiciliari in casa della fidanzata italiana. 

15 Dicembre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000