il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Giovedì e venerdì il vescovo incontra i detenuti

La messa nel teatro del carcere

Giovedì e venerdì il vescovo incontra i detenuti

Il vescovo Lafranconi

CREMONA - Doppia visita del vescovo Lafranconi anche quest’anno nella casa circondariale di Cremona in occasione del Natale. Due saranno, infatti, le Messe celebrate per i detenuti: giovedì 18 nel vecchio padiglione e il giorno successivo in quello nuovo, in funzione ormai da un anno. Non mancherà neppure un momento di incontro con gli agenti della polizia penitenziaria.
Proprio l’incontro con quanti operano all’interno della struttura penitenziaria di via Palosca, con il direttore reggente Maria Gabriella Lusi e il comandante della polizia penitenziaria Maria Teresa Filippome, aprirà giovedì pomeriggio alle 16 la visita del Vescovo.
Al termine mons. Lafranconi presiederà l’Eucaristia nel teatro del carcere. Accanto al Vescovo ci saranno i cappellani don Roberto Musa e don Graziano Ghisolfi, insieme al diacono permanente Marco Ruggeri, operatore di Caritas Cremonese da anni impegnato in carcere.
Al termine della celebrazione, che sarà animata con il canto da un gruppo di detenuti, mons. Lafranconi consegnerà a tutti i presenti un segno natalizio: un presepio da portare nelle celle.
Il giorno successivo il Vescovo tornerà a Ca’ del Ferro per celebrare l’Eucaristia nella cappella del nuovo padiglione insieme al vescovo di Crema, mons. Oscar Cantoni. Ad animare la Messa con il canto saranno i detenuti con il sostegno di una parte del Coro della Cattedrale.
La visita di mons. Lafranconi all'interno della casa circondariale di Cremona sarà come sempre l'occasione per portare la vicinanza e l'affetto della Chiesa cremonese a quanti sono detenuti e, insieme a loro, agli agenti di polizia penitenziaria.

15 Dicembre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000