il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Autovelox di via Persico, cassate tre sanzioni

Cancellate dal giudice di pace: dubbi sulla segnaletica

Autovelox di via Persico, cassate tre sanzioni

L'autovelox di via Persico

CREMONA - Altre tre multe, prese per altrettanti eccessi di velocità rilevati dal contestato autovelox di via Persico, sono state cancellate. Le aveva collezionate, nei primi giorni di installazione dell’apparecchio, un cremonese residente a Persichello e titolare di un negozio del centro, un esercente che per lavoro muove in auto dal paese alla città e dalla città al paese, transitando davanti all’occhio elettronico, per un minimo di sei e un massimo di otto volte al giorno. E le ha cassate tutte il giudice di pace Beatrice Ghillani.

 

«Tutte le sanzioni — ricorda il negoziante soddisfatto — erano state elevate per infrazioni minime, massimo tre chilometri in più rispetto al limite di velocità». La novità, rispetto alle contravvenzioni ritenute illegittime sino ad oggi, è che questa volta il giudizio sarebbe stato emesso non per un vizio di forma nella notifica, come accaduto in passato, ma per questioni di merito, nello specifico per la presunta non conformità della segnaletica alle distanze previste dal regolamento.

 

«Di quell’aspetto si è effettivamente dibattuto durante l’udienza — puntualizza l’avvocato Paolo Brambilla, legale del foro di Cremona che ha difeso il commerciante con il collega del foro di Milano Marco Di Lauro — ma, mancando ancora il dispositivo della sentenza, è giusto attendere con prudenza di poterlo leggere prima di trarre conclusioni affrettate». Se, però, davvero così fosse, si tratterebbe di un precedente capace di incanalare i prossimi pareri. Tenendo comunque conto del fatto che, per la verità, ad oggi sono state tante, la maggioranza, anche le multe confermate nonostante i ricorsi.

13 Dicembre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000