il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Postazione di controllo della polstrada all'uscita della A21

Struttura dotata di presa della corrente per l’etilometro e per il police controll

Postazione di controllo della polstrada all'uscita della A21

La postazione di controllo della polstrada

CREMONA - Non dovranno più controllare patenti, carte di circolazione, ‘scontrini’ dei cronotachigrafi, autorizzazioni, licenze e bolle di trasporto sul cofano dell’auto di servizio, in condizioni meteo difficili, caldo d’estate e freddo d’inverno, e soprattutto, in condizioni di non sicurezza sia per loro che per i conducenti dei mezzi pesanti fermati.

Gli agenti della polizia stradale ora hanno a disposizione una postazione installata all’uscita dell’A21, una struttura dotata di impianto di condizionamento e di presa della corrente per l’etilometro (i mezzi pesanti viaggiano a tasso zero) e per il police controll, strumento sofisticato per il cronotachigrafo digitale. Tutto ciò grazie alla società Autostrade Centro padane. Costata quattro mila euro, la struttura verde e gialla, in continuità con il casello, è stata inaugurata venerdì 12 dicembre dai vertici della Centropadane (il presidente Daniele Molgora, il direttore generale Alessandro Triboldi, il dirigente tecnico Paolo Rubini) e della polizia: il questore Massimo Rossetto, il dirigente Compartimento Polizia Stradale Lombardia, Massimo Piampiani, e il comandante provinciale Federica Deledda. La struttura è stata benedetta da don Stefano Peretti.

12 Dicembre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000