il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

'Parole in fa diesis' degli studenti dell'Ala Ponzone Cimino

Spettacolo di contaminazione tra parole e musica

'Parole in fa diesis'  degli studenti dell'Ala Ponzone Cimino

I ragazzi coinvolti nello spettacolo

CREMONA - Il Polo Professionale Ala Ponzone Cimino presenta “PAROLE IN FA DIESIS”, uno spettacolo di contaminazione tra parole e musica: tre linguaggi, teatro, musica e scrittura, a disposizione per provare a raccontare l’universo femminile attraverso gli occhi dei ragazzi cercando di rompere stereotipi, pensieri comuni e provare a rileggere la realtà vissuta.

 

Un percorso che ha visto coinvolti una quindicina di ragazzi provenienti da diverse classi dell’istituto, che hanno accettato di mettersi in gioco e si sono messi alla prova in un laboratorio espressivo che li ha visti creare lo spettacolo finale: la scrittura dei testi da leggere, le musiche e le canzoni che fanno da colonna sonora, le immagini che sottolineano le parole, gesti simbolici.

 

Lo spettacolo è una delle iniziative del progetto “Be woman.. Be man”, promosso dal Comune di Cremona in collaborazione con la Cooperativa sociale Altana e l’istituto Ala Ponzone Cimino, e cofinanziato dalla Regione Lombardia a valere sul bando “Progettare la parità in Lombardia 2014”.

 

Il progetto si pone l’obiettivo di contrastare gli stereotipi e le discriminazioni di genere, coinvolgendo le ragazze e i ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado.

Lo spettacolo ha visto il coinvolgimento degli alunni delle classi terze e quarte, e ad esso hanno assistito sia i compagni di classe sia una quinta con componente femminile.

Maffezzoni Adelio, presente all’evento, si è complimentato sia con gli interpreti sia con tutto il personale che ha permesso la realizzazione dell’evento.

 

 

12 Dicembre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000