il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Crotti nuovo primario del Trasfusionale

La struttura dell'ospedale sovrintende la macro area Cremona-Mantova

Crotti nuovo primario del Trasfusionale

Massimo Crotti con parte dello staff del centro trasfusionale

CREMONA - Una giornata speciale per il Centro trasfusionale dell’ospedale Maggiore. Dal 10 dicembre la struttura sovrintende la macroarea Cremona — Mantova; inoltre, il dottor Massimo Crotti, già direttore ad interim, è diventato primario del reparto, dopo aver vinto il concorso indetto dalla direzione generale. Crotti, 59 anni, cremonese, è in servizio presso il centro trasfusionale dal 1986. Ha seguito passo per passo, insieme all’ex primario Umberto Bodini, la realizzazione e la nascita del nuovo centro, in ospedale.
«Quella di Umberto Bodini — ha detto ieri il dottor Crotti — è una eredità pesante e, soprattutto, molto impegnativa. Da oggi inoltre il nostro centro deve lavorare e validare anche tutto il sangue che proviene da Mantova. Si tratta di un lavoro ingente ma anche di una grande soddisfazione per l’equipe e per la direzione che ha supportato e creduto in questo progetto, ponendo le basi per la sua attuazione da parte della Regione».
Crotti ha parlato anche delle donazioni: «Sono in leggera flessione a Cremona e a Crema — ha detto il primario — per cause che forse sono complesse ma che probabilmente hanno anche aspetti di matrice socio-economica».

IL SERVIZIO FIRMATO DA FELICE STABOLI SULLA PROVINCIA DI GIOVEDì 11 DICEMBRE

 

11 Dicembre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000