il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Le cerimonie per sant'Omobono

Il 13 novembre si celebra anche il 50esimo di ordinazione del vescovo

Le cerimonie per sant'Omobono

CREMONA - Giovedì 13 novembre Cremona e la diocesi festeggiano il patrono sant’Omobono. Lo onoreranno con una serie di ricorrenze, tra l’altro occasione per festeggiare anche il 50esimo anniversario di ordinazione sacerdotale di monsignor Dante Lafranconi: per il solenne pontificale del 13 novembre sarà l’intera diocesi a formulare ufficialmente gli auguri al proprio vescovo. Dopo la messa, ci sarà il consueto pranzo dei poveri alla Casa dell’Accoglienza, organizzato dalla Caritas e dalla San Vincenzo. In Comune alle 12 la premiazione degli ex dipendenti andati in pensione nel 2013.
Per la ricorrenza del santo patrono, gli uffici della prefettura rimarranno chiusi al pubblico per tutta la giornata.
E anche quest’anno il Gruppo sarti-abbigliamento di Confartigianato Cremona ricorda sant’Omobono con la tradizionale festa che si terrà domani con la partecipazione alla messa in Duomo con la presenza di alcune delegazioni di sarti lombardi, con l’offerta alla Caritas diocesana di tagli di tessuto per i poveri, con pranzo sociale presso un ristorante cittadino. Chi volesse partecipare, può contattare l’ufficio categorie dell’associazione al numero 0372/598830.
Celebrazioni anche nella chiesa di sant’Omobono, in via Ruggero Manna e che appartiene giuridicamente alla parrocchia di sant’Agostino. Domani le messe saranno celebrate alle 8,30; 10; 11,15; 17,30 e 18,30: Alle 17 canto del vespro.
Continua anche la ‘settimana della carità’: venerdì alle 21 al centro pastorale incontro su:«Cibo e democrazia: disequilibri del commercio internazionale e potere dei consumatori», relatore Daniela Negri, cooperativa Nonsolonoi.

11 Novembre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000