il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Si rafforza il pressing, Lgh e A2A più vicine

I vertici del colosso milanese-bresciano rilanciano

Si rafforza il pressing, Lgh e A2A più vicine

La sede di LGH

CREMONA - Continua il pressing di A2A su Linea Group Holding. Ci sono «aperture» su progetti di integrazione «innovativi» da parte del colosso bresciano-milanese e la multiutility controllata dai comuni di Cremona, Crema, Lodi, Pavia e Rovato. Lo ha confermato il presidente di A2A, Giovanni Valotti, nel corso della conferenza sui risultati ottenuti nei primi nove mesi dell’anno. «C’è stata a Brescia una riunione informale con alcuni sindaci di LGH durante la quale ci si è informalmente confrontati su possibili sviluppi di A2A e Linea Group», ha spiegato Valotti nel suo intervento. Il riferimento è all’incontro, avvenuto il 27 ottobre, del numero uno di A2A con i sindaci di Brescia Emilio Del Bono, di Cremona Gianluca Galimberti (accompagnato dall’assesore alle Risorse Maurizio Manzi), di Crema Stefania Bonaldi, di Lodi Simone Uggetti e di un rappresentante del comune di Pavia. «È in atto un lavoro di studio della situazione di LGH con i diversi territori per individuare prospettive e linee strategiche di sviluppo», aveva commentato in quell’occasione Galimberti. 

LEGGI DI PIU' SULLA PROVINCIA DI MARTEDI' 11 NOVEMBRE 

11 Novembre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000