il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Regolamento di conti fra indiani nel parcheggio dell'ospedale

Spuntano bastoni e pugnali, poi la fuga all'arrivo delle forze dell'ordine

Regolamento di conti fra indiani nel parcheggio dell'ospedale

CREMONA - Le urla, gli spintoni, i colpi di mazza e le bastonate alle persone coinvolte nella rissa ma anche ai veicoli della fazione avvera. Cinque minuti di follia durante i quali si è visto di tutto e si è temuto il peggio, anche perché alcuni dei coinvolti avevano con sé dei pugnali, cosa che sorprende fino a un certo punto, visto che si tratta di indiani. Poi, all’improvviso, il fuggi fuggi generale, pochi istanti prima che sul posto piombassero le pattuglie delle forze dell’ordine, arrivate dopo la serie di telefonate giunte alle centrali operative. Un Far West che ha lasciato impietriti tutti i presenti quello andato in scena nel pomeriggio di sabato 1 novembre nel parcheggio antistante l’ospedale Maggiore di Cremona. La resa dei conti tra indiani, una ventina secondo alcune testimonianze, giunti a bordo di quattro automobili, con ogni probabilità è iniziata altrove. 

 

LEGGI DI PIU' SULLA PROVINCIA DI LUNEDI' 3 NOVEMBRE 

03 Novembre 2014

Commenti all'articolo

  • arcelli

    2014/11/03 - 15:03

    da una parte lo stato di degrado cui siamo arrivati con episodi sconosciuti fino a qualche anno fa e ingressi continui di simili delinquenti sul suolo italico,dall'altra l'immagine di uno Stato assente e incapace persino di garantire ordine pubblico e decoro............siamo come i loro paesi di origine oramai,ma là almeno vanno in galera e ci restano o li ammazzano addirittura.

    Rispondi

  • alessandro

    2014/11/03 - 13:01

    si, certo, non è una notizia edificante...ma a me, questi indiani che si menano quasi esclusivamente tra loro stessi, molto raramente essendo aggressivi nei confronti dei cremonesi, mi stanno simpatici. lavorano, hanno ragazzi che studiano, si a volte si randellano l un l altro, ma davvero raramente commettono reati verso noi cremonesi. fossero tutte cosí le etnie che ci piombano addosso!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000