il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Scovato latitante albanese ricercato

Alla macchia da due anni, si era creato una falsa identità

Scovato latitante albanese ricercato

CREMONA - Latitante, ricercato dalle forze di polizia di mezza Italia, il 36enne albanese Hoxha Genci è stato incastrato dalla Guardia di finanza di Cremona. L’hanno scovato e arrestato nei giorni scorsi i militari del nucleo di polizia tributaria: lo straniero, alla macchia da due anni, già condannato per stupefacenti, sfruttamento della prostituzione e lesioni gravi, si trovava a Romano di Lombardia, dove presumibilmente poteva sfruttare l’appoggio di alcuni connazionali considerando che in quel paese, in provincia di Bergamo, aveva conoscenze. Lì aveva abitato in passato insieme al fratello e lì, stando almeno agli elementi raccolti, si era rifugiato da qualche mese, vivendo di espedienti e di sporadiche — irregolari — occupazioni da carpentiere dopo essersi allontanato da Alessandria con un unico obiettivo: sfuggire all’ordine di cattura emesso dalla procura della Repubblica del capoluogo piemontese a seguito del cumulo di condanne — cinque anni e sette mesi di reclusione — collezionate a partire dal 2005. Stava tornando a casa, l’immigrato, quando si è ritrovato i finanzieri intorno. E non ha avuto margini per sottrarsi alle manette.

LEGGI IL SERVIZIO SULLA PROVINCIA DI SABATO 1 NOVEMBRE

31 Ottobre 2014

Commenti all'articolo

  • They

    2014/11/01 - 08:08

    Tutto inutile, condanna a 5 anni, 2 sono già passati come latitante, gli altri vengono abbonati dall'indulto, domani è fuori. Meglio se lo lasciavano tornare in Albania.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000