il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Ancora reperti nel fiume, trovato un osso di Bison

Dal Po altri preziosi reperti

Ancora reperti nel fiume,  trovato un osso di Bison

L'osso conservato nel museo

CREMONA - Il Po continua a restituire i suoi preziosi reperti. Nei giorni scorsi, durante una ‘ritirata’ del fiume, Renato Bandera, appassionato vogatore e presidente dell’Aics ha trovato un osso preistorico sullo spiaggione tra le Colonie Padane e la Capannina. Bandera ha portato subito il ritrovamento al Museo di Storia naturale di Cremona che lo ha analizzato e classificato.

Si tratterebbe dell’omero di un erbivoro, probabilmente di un Bison Priscus, anche se non è stata scartata l’ipotesi che si possa trattare dell’osso di un Uro. I due animali erano bovidi che migliaia di anni fa pascolavano nella pianura. Il reperto è stato consegnato con due vertebre, queste sicure di Bison, ma meno rare. L’osso è l’ultimo di una lunga serie di reperti che il Po sta restituendo. Qualche mese fa era stato ritrovato il cranio di un cinghiale e il molare di un mammut (i due reperti sono stati consegnati al Museo di San Daniele).

Lo scorso anno invece era stato ritrovato addirittura il cranio, quasi intatto, di un rinoceronte preistorico, sempre conservato al Paleontologico di San Daniele.

17 Ottobre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000