il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


IL METEO

Week-end, due stagioni dividono l'Italia

Week-end, due stagioni dividono l'Italia

“Due stagioni si troveranno una di fronte all'altra in questo week-end, l'autunno imperverserà al Nord, mentre una quasi estate continuerà al Centro Sud”. A dirlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, che aggiunge: “Il braccio di ferro tra l'alta pressione posizionata tra il Mediterraneo centrale e l' Est Europa ed una bassa pressione sull'Europa occidentale continuerà per tutto il fine settimana. Ne deriverà un tempo nel complesso soleggiato al Centro Sud salvo nubi alte di passaggio. Il Nord sarà interessato invece da un tempo autunnale con piogge qua e là soprattutto al Nord Ovest, Lombardia ed Emilia, a tratti intense sulla Liguria. Qualche acquazzone interesserà la Toscana specie settentrionale mentre sul Nord Est i fenomeni saranno più irregolari”.

“Le piogge in Liguria che hanno causato fenomeni alluvionali sono causate da fenomeni temporaleschi stazionari, prosegue Nucera. “La loro caratteristica è che possono perdurare per ore sulle medesime ore; in poco tempo sono cadute più del doppio le piogge medie mensili di Ottobre. Questo accade quando i venti da Sud carichi di umidità si scontrano con quelli più freschi da Nord sul Ligure”.

Questa netta divisione si avvertirà anche sulle temperature con valori simili a quelli estivi sulle regioni centro meridionali, dove potranno raggiungersi valori di 26/27 gradi con picchi superiori in Sardegna. Al Nord i valori mediamente oscilleranno tra 20 e 24 gradi, superiori in Romagna.

La situazione rimarrà invariata fino all'inizio della prossima settimana, ma con il maltempo che tenderà ad intensificarsi al Nord Ovest tra domenica sera e lunedì per una perturbazione più organizzata che porterà piogge e temporali localmente anche intensi su Piemonte, Centro Ovest e Nord Lombardia e Liguria.

 

 

10 Ottobre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000