il network

Giovedì 17 Gennaio 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


SONCINO

Mette in vendita il camper, ma si vede rubare l'identità

Truffa online ai danni di un 50enne: clonati carta d’identità e libretto, poi la frode ai veri acquirenti

Mette in vendita il camper, ma si vede rubare l'identità

SONCINO - Mette in vendita il suo camper ma il misterioso acquirente gli ruba l’identità e la usa per truffare altri appassionati della ‘casa a quattro ruote’. Disavventura per un 50enne soncinese che si è dovuto rivolgere ai carabinieri e alla polizia postale.

Una truffa semplice quanto ben congegnata. Un soncinese decide di sbarazzarsi del suo camper, mettendolo in vendita su un noto portale d’annunci. Neppure il tempo di spegnere il pc ed ecco che arriva il primo possibile compratore che appare, peraltro, molto interessato. Il contatto mette pressione al venditore: comprerà il suo veicolo ma, ironicamente, dice di non fidarsi del tutto del soncinese, almeno non prima di aver verificato che il mezzo è effettivamente suo. E qui scatta la trappola: il camperista del borgo, per provare la sua buona fede, scannerizza la carta d’identità e il libretto di circolazione e li invia al truffatore.

Dall’altro capo del web il malintenzionato non deve far altro che scaricare le foto del furgonato, ricaricarle su un annuncio nuovo e spacciarsi per l’ignaro venditore reale. Rimasto per giorni all’oscuro di quanto stava accadendo, il soncinese ha scoperto del raggiro solo quando un reale acquirente, rimasto truffato dopo aver versato l’acconto al finto venditore, è risalito grazie alla carta di circolazione e alla guida telefonica alla vera identità del titolare del mezzo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Gennaio 2019